I volontari saranno a disposizione anche durante le vacanze natalizie al centralino telefonico per dare informazioni sull’infezione da Hiv e su come proteggersi e come reagire a una diagnosi di sieropositività. La sede di Cagliari della Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids sarà operativa con la storica linea di helpdesk telefonico 347 5565 300. “Chiuderemo solo nei giorni festivi e prefestivi ­ ha detto Brunella Mocci, presidente dell’associazione ­ perché il nostro servizio è importante e vuole essere vicino a chi ha bisogno di un aiuto anche durante le feste”.

Dal 1° Settembre al 21 dicembre 2015 il telefono Lila ha risposto a 133 telefonate ​in 77 giornate di servizio. Nello stesso periodo si sono svolte anche attività di consulenza e di supporto vis-­a-­vis che hanno coinvolto almeno 60 persone.

I volontari sono pronti anche a tornare tra i banchi, dal mese di gennaio ripartono le attività di informazione e prevenzione dedicate agli studenti della scuola superiore​. Il calendario è ancora in definizione, docenti e dirigenti scolastici interessati possono contattare la sede via email (scuola@lilacagliari.it)

C’è tempo fino al 10 gennaio 2016 per iscriversi al nuovo corso di formazione​per i volontari Lila. Le attività formative sono programmate fino a febbraio. “La formazione interna è fondamentale in un’associazione che si preoccupa delle persone e della loro salute – ­ha sottolineato Brunella Mocci ­- siamo alla ricerca di nuovi volontari che saranno preparati alla relazione d’aiuto e alle altre attività dell’associazione”. Il corso, tenuto dai soci storici dell’associazione e da qualificati ospiti esterni, garantisce una formazione sul tema Hiv e Aids in ambito medico-­scientifico e psicologico. Un focus sarà dedicato alla comunicazione sociale e alle attività di prevenzione per i più giovani. Le iscrizioni online al link: https://www.lilacagliari.org/?page_id=136