CAGLIARI, 11 MARZO 2020 – Il Centralino per informazioni su Hiv e Aids gestito dai volontari di Lila Cagliari non chiuderà, resterà operativo nei limiti della disponibilità dei volontari. Al numero 347 55 65 300 risponderanno i volontari, tuttavia non sarà possibile svolgere colloqui o servizi di test rapido per Hiv, hcv o sifilide nella sede.

I volontari saranno disponibili a rispondere alle richieste di aiuto tramite email all’indirizzo info@lilacagliari.it e tramite la posta del social network Facebook.

 “La situazione sanitaria è molto seria e anche Lila Cagliari farà la sua parte – ha dichiarato Brunella Mocci, presidente Lila Cagliari e coordinatrice nazionale Lila -. Abbiamo deciso di sospendere tutte le attività al pubblico fino al 5 aprile e di svolgere regolarmente tutti i servizi a distanza”. In questo momento il senso di responsabilità ci spinge a fare anche le riunioni di sede, dei volontari o del direttivo, soltanto via skype.

 Gli orari del centralino Hiv restano quindi invariati: il lunedì dalle 18 alle 21, dal martedì al venerdì dalle 18 alle 20. “Invitiamo le persone che vogliono contattarci a farlo tramite i canali soliti: mail, telefono, Facebook. Invitiamo le persone a non presentarsi in sede perché non ci è permesso fare attività”.

Lila manterrà il contatto anche con le strutture sanitarie che erogano le terapie e le prestazioni ambulatoriali per le persone con Hiv, perché siano sempre disponibili le terapie e tutte le esigenze essenziali anche in questo delicato momento.